Atti di concessione

La concessione del fondo solidarietà, di cui si è parlato nella sottosezione appena precedente "criteri e modalità", viene effettuata tramite autorizzazione del Dirigente Scolastico alla richiesta del docente.

Tale atto è estremamente riservato in quanto ha come destinatari alunni indigenti.

Viene concesso per il pagamento di visite didattiche e materiale scolastico, esenzione dal pagamento del premio assicurativo.

Gli importi di ogni singolo atto variano a seconda delle necessità. A livello esemplificativo, l'importo che l'istituto paga per conto dell'alunno sovvenzionato, può variare dai 10 euro ai 20 euro per un'uscita didattica, ma sono ammessi anche importi superiori.