Archivio Amm.Trasparente

Archivio articoli della sezione Amministrazione Trasparente

CRITERI BONUS LEGGE 107

Legge 13 luglio 2015 n° 107

“Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti.

Art. 1, comma 127:

Il Dirigente scolastico, sulla base dei criteri individuati dal Comitato per la valutazione dei docenti, istituito ai sensi dell’Art. 11 del T.U. di cui al Decreto Legislativo 16 aprile 1994, n° 297, come sostituito dal comma 129 del presente Art. assegna annualmente al personale docente una somma del fondo di cui al comma 126 sulla base di motivata valutazione.

Art. 1, comma 128:

La somma di cui al comma 127, definita “Bonus”, è destinata a valorizzare il merito del personale docente di ruolo delle Istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado e ha natura di retribuzione accessoria.

Art. 1, comma 129:

“Art. 11 – (Comitato per la valutazione dei docenti).

Presso ogni istituzione scolastica ed educativa è istituito senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica il Comitato per la valutazione dei docenti.

2) Il Comitato ha durata di tre anni scolastici, è presieduto dal Dirigente Scolastico ed è costituito dai seguenti componenti:

a) tre docenti della Istituzione scolastica, di cui due scelti dal Collegio dei Docenti e uno dal Consiglio di Istituto;

b) due rappresentanti dei genitori, per la scuola dell’infanzia e per il primo ciclo di istruzione; ………..;

c) un componente esterno individuato dall’Ufficio Scolastico Regionale tra docenti, Dirigenti scolastici e Dirigenti tecnici.

3) Il Comitato individua i criteri per la valorizzazione dei docenti, sulla base:

a) della qualità dell’insegnamento e del contributo al miglioramento della Istituzione scolastica, nonché del successo formativo e scolastico degli studenti;

b) dei risultati ottenuti dal docente o dal gruppo di docenti in relazione al potenziamento delle competenze degli alunni e della innovazione didattica e metodologica, nonché della collaborazione alla ricerca didattica, alla documentazione e alla diffusione di buone pratiche didattiche;

c) delle responsabilità assunte nel coordinamento organizzativo e didattico e nella formazione del personale.

4) Il Comitato esprime altresì il proprio parere sul superamento del periodo di formazione e di prova per il personale docente ed educativo. A tal fine il Comitato è composto dal Dirigente scolastico, che lo presiede, dai docenti di cui al comma 2, lettera a) ed è integrato dal docente a cui sono affidate le funzioni di tutor.

5) Il Comitato valuta il servizio di cui all’Art. 448 su richiesta dell’interessato, previa relazione del Dirigente Scolastico; nel caso di valutazione del servizio di un docente componente del Comitato, ai lavori non partecipa l’interessato e il Consiglio di Istituto provvede alla sostituzione di un sostituto. Il Comitato esercita altresì le competenze per la riabilitazione del personale docente, di cui all’Art. 501”.

Criteri per l’assegnazione del “Bonus”

I criteri per l’assegnazione del “Bonus” sono definiti come “parametri oggettivi di indirizzo su cui il Dirigente basa le proprie scelte”, come pure a principi di trasparenza ed equità, così come previsto dal Dlgs. 165/2001.

Composizione del Comitato di valutazione

Per l’anno scolastico 2015/2016 il Comitato di valutazione dell’Istituto Comprensivo di Bagnacavallo risulta così composto:

  • Cavina Enrica (genitore)
  • Aiello Giulio (genitore)
  • Pulvirenti Francesca (docente)
  • Caravita Patrizia (docente)
  • Bertocchi Giovanna (docenti)
  • Cicognani Giulia Maria (esperto esterno nominato dall’USR).

Programma Triennale per la trasparenza e l’Integrità dell’Istituto

Istituto Comprensivo Bagnacavallo

Via Cavour, 5 -48012 - Bagnacavallo - Tel. 0545 61135 - Fax 0545 61886

Programma Triennale per la trasparenza e l’Integrità dell’Istituto

Il Dirigente Scolastico, sentito il consiglio di Isituto - e

-visto il D.L.vo150/2009;

-visto l’ Art.32 della L.69/2009;

-vista la L.190/2012;

-visto il D.L.vo33/2013;

-vista la circolare n°2/2013delDipartimentodellaFunzionePubblica;

-viste le delibere dalla ANAC / CiVIT n°105/2010, n°2/2012 en°50/2013;

-tenuto conto delle peculiarità dell’organizzazione dell’istituzione scolastica;

-visto l’atto di indirizzo formulato dal responsabile di cui all’Art.43 del D.L.vo 33/2013;

Visto le linee guida emanate dall’ANAC delibera n. 430 del 13 Aprile 2016

Tenuto conto che il Dirigente Scolastico è individuato quale responsabile a livello scolastico, del PTTI: Programma Triennale Trasparenza e Integrità – e che vige l’obbligo di elaborare e predisporre tale piano entro il 30 maggio 2016, mentre il termine per l’attuazione delle azioni previste decorre dal 1 settembre 2016 – Si adotta il seguente Programma Triennale per la trasparenza e l’integrità PTTI.

Il Programma è stato redatto in conformità delle leggi vigenti in materia ed in particolare del Decreto Legislativo n. 33 del 14/03/2013 art. 10 comma 2 e viene adottato dopo consultazione con gli utenti dell’istituzione scolastica: genitori, docenti, personale.

Il programma triennale per la trasparenza e l'integrità prevede l’aggiornamento annuo e indica le iniziative previste per garantire un adeguato livello di trasparenza relativo agli atti amministrativi dell’istituzione scolastica nonchè la legalità e lo sviluppo della cultura dell'integrità.

Con tale programma, codesta scuola intende definire le misure, i modi e le iniziative volti all'attuazione degli obblighi di pubblicazione previsti dalla normativa vigente, ivi comprese le misure organizzative volte ad assicurare la regolarità e la tempestività delle informazioni rientranti in tale obbligo.

Le misure del Programma triennale sono collegate, sotto l'indirizzo del responsabile, con le misure e gli interventi previsti dal Piano di prevenzione della corruzione.

A tal fine, il Programma costituisce di norma una sezione del Piano di prevenzione della corruzione.

Gli obiettivi indicati nel Programma triennale sono formulati in collegamento con la programmazione strategica e operativa dell'amministrazione scolastica, definita in via generale nel Piano della performance e negli analoghi strumenti di programmazione previsti negli enti locali.

Le amministrazioni pubbliche garantiscono la massima trasparenza in ogni fase del ciclo di gestione della performance.

Ai fini della riduzione del costo dei servizi, dell'utilizzo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, nonché del conseguente risparmio sul costo del lavoro, le pubbliche amministrazioni provvedono annualmente ad individuare i servizi erogati, agli utenti sia finali che intermedi, ai sensi dell'articolo 10, comma 5, del decreto legislativo 7 agosto 1997, n. 279.

Le amministrazioni provvedono altresì alla contabilizzazione dei costi e all'evidenziazione dei costi effettivi e di quelli imputati al personale per ogni servizio erogato, nonché al monitoraggio del loro andamento nel tempo, pubblicando i relativi dati ai sensi dell'articolo 32.

Ogni amministrazione presenta il Piano e la Relazione sulla performance di cui all'articolo 10, comma 1, lettere a) e b), del decreto legislativo n. 150 del 2009 alle associazioni di consumatori o utenti, ai centri di ricerca e a ogni altro osservatore qualificato, nell'ambito di apposite giornate della trasparenza senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica.

Nell'ambito del Programma triennale per la trasparenza e l'integrità sono specificate le modalità, i tempi di attuazione, le risorse dedicate e gli strumenti di verifica dell'efficacia delle iniziative di cui al comma 1.

Ogni amministrazione ha l'obbligo di pubblicare sul proprio sito istituzionale nella sezione:

«Amministrazione trasparente»

a) il Programma triennale per la trasparenza e l'integrità ed il relativo stato di attuazione;

b) il Piano e la Relazione di cui all'articolo 10 del decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150;

c) i nominativi ed i curricula dei componenti degli organismi indipendenti di valutazione di cui all'articolo 14 del decreto legislativo n. 150 del 2009;

d) i curricula e i compensi dei soggetti di cui all'articolo 15, comma 1, nonché i curricula dei titolari di posizioni organizzative, redatti in conformità al vigente modello europeo.

La trasparenza rileva, altresì, come dimensione principale ai fini della determinazione degli standard di qualità dei servizi pubblici da adottare con le carte dei servizi ai sensi dell'articolo 11 del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 286, così come modificato dall'articolo 28 del decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150.

Azioni intraprese

Particolare importanza è stata data alla realizzazione del sito web dell’istituzione scolastica.

Il dominio realizzato rigorosamente con estensione .gov è garanzia di identità e veridicità degli atti contenuti in quanto tale estensione (.gov) viene rilasciata dall’Agid solo alle Pubbliche Amministrazione dopo attenta verifica.

Nella realizzazione del sito scolastico – www.icbagnacavallo.gov.it - sono stati tenuti presenti quei requisiti richiamati dalle Linee guida per i siti Web della Pubblica Amministrazione, e posto in essere che la trasparenza è da ritenersi un presidio indispensabile nella prevenzione alla corruzione.

A tal fine sono stati individuati i seguenti punti da seguire per la realizzazione del sito web della scuola:

A) trasparenza e contenuti minimi dei siti pubblici;

B) aggiornamento e visibilità dei contenuti;

C) accessibilità (per favorire l’accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici) e usabilità che si realizzano anche tramite il miglioramento del linguaggio usato per la stesura degli atti.

Con limitazione a quegli atti non divulgabili per privacy (d lgs 196/2003) o soggetti a segreti di stato.

Azioni pianificate

Saranno pertanto programmati nel corso degli anni , incontri informativi sul contenuto del Programma triennale e sulle iniziative per la trasparenza rivolti a

tutto il personale con il fine di far acquisire una maggiore consapevolezza sulla rilevanza delle novità introdotte (settimana web e giornata della trasparenza).

Fra le azioni del programma è previsto l’allestimento di questionari on – line attraverso i quali i portatori di interesse potranno esprimere il gradimento verso le iniziative e gli strumenti del Piano della trasparenza nonché suggerimenti e osservazioni (customer satisfation).

Un obiettivo primario , nella fase attuale di avvenuta ottemperanza alle disposizioni vigenti in materia di trasparenza, è quello di sensibilizzare in primis il proprio personale e poi i genitori e l'utenza in generale all’utilizzo del sito istituzionale dell’Ente, al fine di sfruttarne tutte le potenzialità, sia dal punto di vista meramente informativo e con obiettivi a medio termine anche di arrivare a garantire l'erogazione di servizi on line.

Si implementeranno i servizi interattivi rivolti all’utenza (richieste informazioni, segnalazione disservizi, informazioni sullo stato dei procedimenti dell’interessato, ecc.), al fine di semplificare e rendere più celere e diretta la comunicazione tra i cittadini e l'ufficio della scuola.

All'Interno dell'Istituto è in corso un processo di riflessione volto alla individuazione della mappa dei suoi utenti, una molteplicità di soggetti più o meno direttamente influenzati dalle attività dell’Istituto e da cui l’Istituto viene influenzato: dagli studenti, ai dipendenti e collaboratori, dal Miur, dagli Enti Locali, dalle associazioni dei genitori, da Enti con cui sono stipulate convenzioni, organizzazioni sindacali della scuola.

Con diverse modalità a seconda dell’interlocutore, l'Istituto si impegna nel dialogo con i portatori di interesse e comunica costantemente le attività svolte tramite il sito istituzionale e tramite gli uffici dell’amministrazione che prevedono la relazione con il pubblico.

L’Istituto è già tenuto per legge a monitorare le proprie attività e a trasmettere informazioni e autovalutazioni ad uno dei principali utenti di riferimento, il Miur, attraverso l’attività anche tramite rilevazioni e statistiche.

I docenti sono gli interlocutori fondamentali nell’attività di monitoraggio e valutazione delle attività didattiche realizzate.

L’adozione del Programma triennale sulla trasparenza e l’integrità risulta, in questo contesto, una occasione di miglioramento del sito istituzionale e uno strumento di programmazione delle attività volte a completare il processo di trasparenza intrapreso.

La finalità dell’Istituzione in materia d’istruzione, formazione ed integrazione scolastica sono fissate per legge ed esplicitate nel POF.

Ogni azione e scelta è improntata alla massima trasparenza che s’esplicita soprattutto nella

Obblighi di pubblicazione

Per quanto riguarda gli obblighi di pubblicazione e pubblicità a cui la scuola deve attenersi, sono state definite dalla normativa vigente, due aree obbligatorie nei siti web governativi, in cui devono essere pubblicati gli atti:

ALBO PRETORIO

La legge n. 69 del 18 Giugno 2009 riconosce l’effetto di pubblicità legale solamente agli atti ed ai provvedimenti amministrativi pubblicati dagli Enti Pubblici sui propri siti informatici.

L’ I.C. Berti di Bagnacavallo - nel rispetto della normativa richiamata e perseguendo l’obiettivo di modernizzare l’azione amministrativa mediante il ricorso agli strumenti ed alla comunicazione informatica, ha realizzato all’interno del proprio sito la sezione “ALBO PRETORIO” - http://www.icbagnacavallo.gov.it/albo-pretorio-online - nella quale trovano pubblicazione i seguenti atti:

Avvisi

Avvisi di rilevanza pubblica inerenti gli Organi Collegiali (Consiglio d’Istituto, Giunta Esecutiva, Collegio Docenti, Consigli di Classe)

Graduatorie personale Docente ed ATA (interne di Istituto e a tempo determinato ai fini del conferimento delle supplenze)

RSU e contrattazione integrativa d’Istituto

Programma Annuale e Conto Consuntivo

Polizza assicurativa infortuni e responsabilità civile alunni e personale della Scuola

Sicurezza

Bandi e Contratti

PIANIFICAZIONE DELLA SEZIONE “AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE”

L’attività di pianificazione della sezione “Amministrazione trasparente” - http://www.icbagnacavallo.gov.it/amministrazione-trasparente.html - riguarda l’organizzazione e l’attività della Scuola in un arco temporale riferito all’anno scolastico, con verifica annuale degli obiettivi prefissati:

A) mantenimento ed aggiornamento delle informazioni contenute sul sito internet istituzionale;

B) elaborazione degli strumenti di programmazione e di rendicontazione delle attività.

Rispetto agli obblighi di pubblicazione di documenti e dati relativi all’organizzazione dell’Istituzione scolastica saranno pubblicati documenti e notizie informative riguardanti gli organi dell’Istituzione scolastica come il Dirigente Scolastico (titolare dell’incarico dirigenziale), il Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi, il Consiglio d’Istituto, la Giunta Esecutiva, il Collegio Docenti, i Consigli di Classe, il Comitato di valutazione e l’articolazione degli Uffici Amministrativi ed il loro funzionamento

Rispetto all’attività svolta dall’Istituzione scolastica sezioni saranno riservate ai documenti aventi finalità di programmazione o che disciplinano i diversi aspetti dell’attività quali:

le linee di indirizzo di politica scolastica deliberate dal Consiglio d’Istituto;

il Piano dell’Offerta Formativa (POF) e le specifiche programmazioni didattiche;

il Programma annuale con la relativa relazione illustrativa;

il Conto Consuntivo con la relativa relazione illustrativa;

la Carta dei Servizi;

gli atti riguardanti convenzioni, accordi di rete e protocolli d’intesa con soggetti pubblici e privati;

gli altri atti di rilievo generale (il regolamento interno di disciplina degli studenti, il codice di comportamento dei dipendenti pubblici, le disposizioni concernenti il procedimento e le sanzioni disciplinari irrogabili ai Docenti ed al personale ATA, gli altri regolamenti interni adottati dal Consiglio d’Istituto).

Specifiche sezioni saranno dedicate ai procedimenti che abbiano rilievo generale:

rapporti e comunicazioni alle famiglie degli alunni;

attività programmate dalla Scuola e riguardanti l’ampliamento dell’offerta formativa con il regolamento riguardante l’attività di collaborazione con gli esperti esterni.

Con riguardo all’uso delle risorse saranno pubblicati in altre sezioni:

i dati relativi all’attività negoziale (determina a contrarre per l’acquisto di beni e servizi);

notizie riguardanti le relazioni sindacali (informazione preventiva e successiva, contrattazione integrativa d’istituto);

i documenti relativi alla sicurezza e protezione dei lavoratori (Documento di valutazione dei rischi, sorveglianza sanitaria, figure sistematiche del sistema si sicurezza e salute nel luogo di lavoro).

RESPONSABILE DELLA TRASPARENZA E DEL PTTI

Il Resposabile della Trasparenza nonché responsabile per l’attuazione del presente Programma Triennale Trasparenza e Integrita’ PTTI - a livello di istituzione scolastica è il Dirigente Scolastico dott.ssa A. Maria Maltese così come stabilito dalle linee guida ANAC del 13 Aprile 2016.

INDIVIDUAZIONE DEGLI ALTRI RESPONSABILI

Per quanto attiene ai dati di competenza di ciascun Settore, all’interno degli stessi sono individuati delle figure tecniche che si occupano dell’inserimento dati sul sito istituzionale della scuola.

Tali referenti contribuiscono attivamente all'attuazione concreta del Piano trasparenza Integrità pubblicando i documenti previsti sul sito istituzionale.

Tali sono: Il direttore SGA che coordina in questo ambito l’attività degli assistenti amministrativi in merito alla pubblicazione e redazione dei documenti di qualità ed è responsabile degli atti dell’Albo Pretorio e della sezione amministrazione trasparente.

Il docente vicaria collabora con il Dirigente Scolastico per la pubblicazione di documenti relativi all’attività organizzativo-didattica sul sito.

La docente FS esperta informatica con ruolo di amministratore del sito web, si occupa della gestione e manutenzione del sito, cura il mantenimento e l’aggiornamento delle informazioni già presenti sul sito web in collaborazione con la dirigenza.

Il Responsabile del Procedimento di Pubblicazione sul sito web istituzionale (compiti specifici con riguardo alla pubblicazione degli atti aggiornamento albo pretorio, etc) viene individuato all’interno del personale in uso alla scuola con preferenze per il docente in possesso di particolari competenze ed esperienze informatiche.


ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA

Il Programma triennale per la trasparenza e integrità dell' Istituto Comprensivo Berti di Bagnacavallo, nello specifico, prevede obiettivi di trasparenza a breve termine, medio e lungo termine. Obiettivi da perseguire attraverso l’adozione delle seguenti azioni:
DESCRIZIONE

STATO PUBBLICAZIONE

(attuato – da attuare a breve termine – da attuare a medio e lungo termine)

NOTE
Posta elettronica certificata ATTUATO  
Posta elettronica dell’Istituto per tutto il personale della scuola ATTUATO  
Firma digitale Dirigente Scolastico, DSGA ATTUATO  
Registro elettronico, schede di valutazione on line ATTUATO  
Assenze e giustificazioni on line Medio Termine  

Servizi on line per utenti

registrati

Medio Termine  
Protocollo informatico Breve Termine  
Curriculum Dirigente Breve Termine  
Incarichi interni e relativo compenso Medio Termine  
Incarichi esterni e relativo compenso Medio Termine  
Tassi di assenza e di maggiore presenza del personale Medio Termine  
Adeguamento e aggiornamento della sezione Amministrazione Trasparente agli obblighi previsti dalle linee guida ANAC delibera n 430 del 13 / 04 / 2016 -   (vedi tabella sottostante) Medio Termine  
     

Firma del dirigente scolastico


SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" –

ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI
DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BERTI DI BAGNACAVALLO

Denominazione sotto-sezione livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) Riferimento normativo Denominazione del singolo obbligo Contenuti dell'obbligo Aggiornamento Nota
Disposizioni generali Programma per la Trasparenza e l'Integrità Art. 10, c. 8, lett. a), d.lgs. n. 33/2013 Programma per la Trasparenza e l'Integrità Programma triennale per la trasparenza e l'integrità e relativo stato di attuazione (art. 10, cc. 1, 2, 3, d.lgs. 33/2013) Annuale
(art. 10, c. 1, d.lgs. n. 33/2013)
 
Atti generali Art. 12, c. 1, d.lgs. n. 33/2013 Riferimenti normativi su organizzazione e attività Riferimenti normativi con i relativi link alle norme di legge statale pubblicate nella banca dati "Normattiva" che regolano l'istituzione, l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Atti amministrativi generali Direttive, circolari, programmi, istruzioni e ogni atto che dispone in generale sulla organizzazione, sulle funzioni, sugli obiettivi, sui procedimenti, ovvero nei quali si determina l'interpretazione di norme giuridiche che riguardano o dettano disposizioni per l'applicazione di esse Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 55, c. 2, d.lgs. n. 165/2001
Art. 12, c. 1, d.lgs. n. 33/2013
Codice disciplinare e codice di condotta Codice disciplinare, recante l'indicazione delle   infrazioni del codice disciplinare e relative sanzioni (pubblicazione on line in alternativa all'affissione in luogo accessibile a tutti - art. 7, l. n. 300/1970)
Codice di condotta inteso quale codice di comportamento
Tempestivo  


SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" –

ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI
DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BERTI DI BAGNACAVALLO

Denominazione sotto-sezione livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) Riferimento normativo Denominazione del singolo obbligo Contenuti dell'obbligo Aggiornamento Nota
Organizzazione Articolazione degli uffici Art. 13, c. 1, lett. b), d.lgs. n. 33/2013 Articolazione degli uffici Articolazione degli uffici Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 13, c. 1, lett. c), d.lgs. n. 33/2013 Organigramma uffici amministrativi

(da pubblicare sotto forma di organigramma, in modo tale che a ciascun ufficio sia assegnato un link ad una pagina contenente tutte le informazioni previste dalla norma)
Illustrazione in forma semplificata, ai fini della piena accessibilità e comprensibilità dei dati, dell'organizzazione dell'amministrazione, mediante l'organigramma o analoghe rappresentazioni grafiche Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Telefono e posta elettronica Art. 13, c. 1, lett. d), d.lgs. n. 33/2013 Telefono e posta elettronica Elenco completo dei numeri di telefono e delle caselle di posta elettronica istituzionali e delle caselle di posta elettronica certificata dedicate, cui il cittadino possa rivolgersi per qualsiasi richiesta inerente i compiti istituzionali Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 


SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" –

ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI
DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BERTI DI BAGNACAVALLO

Denominazione sotto-sezione livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) Riferimento normativo Denominazione del singolo obbligo Contenuti dell'obbligo Aggiornamento Nota
Consulenti e collaboratori   Art. 15, c. 2, d.lgs. n. 33/2013 Consulenti e collaboratori


(da pubblicare in tabelle)
Estremi degli atti di conferimento di incarichi di collaborazione o di consulenza a soggetti esterni a qualsiasi titolo (compresi quelli affidati con contratto di collaborazione coordinata e continuativa) per i quali è previsto un compenso con indicazione dei soggetti percettori, della ragione dell'incarico e dell'ammontare erogato Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
  Per ciascun titolare di incarico:    
Art. 10, c. 8, lett. d), d.lgs. n. 33/2013
Art. 15, c. 1, lett. b), d.lgs. n. 33/2013
1) curriculum, redatto in conformità al vigente modello europeo Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 15, c. 1, lett. d), d.lgs. n. 33/2013 2) compensi comunque denominati, relativi al rapporto di lavoro, di consulenza o di collaborazione (compresi quelli affidati con contratto di collaborazione coordinata e continuativa), con specifica evidenza delle eventuali componenti variabili o legate alla valutazione del risultato Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 15, c. 1, lett. c), d.lgs. n. 33/2013 3) dati relativi allo svolgimento di incarichi o alla titolarità di cariche in enti di diritto privato regolati o finanziati dalla pubblica amministrazione o allo svolgimento di attività professionali Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 15, c. 2, d.lgs. n. 33/2013
Art. 53, c. 14, d.lgs. n. 165/2001
Tabelle relative agli elenchi dei consulenti con indicazione di oggetto, durata e compenso dell'incarico (comunicate alla Funzione pubblica) Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 53, c. 14, d.lgs. n. 165/2001 Attestazione dell'avvenuta verifica dell'insussistenza di situazioni, anche potenziali, di conflitto di interesse Tempestivo  



SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" –

ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI
DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BERTI DI BAGNACAVALLO

Denominazione sotto-sezione livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) Riferimento normativo Denominazione del singolo obbligo Contenuti dell'obbligo Aggiornamento Nota
Personale Dirigenti
(dirigenti non generali)
Art. 15, c. 1, lett. a), d.lgs. n. 33/2013 Dirigenti

(da pubblicare in tabelle)
Estremi degli atti di conferimento di incarichi dirigenziali a soggetti dipendenti della pubblica amministrazione (NB: sono da includersi sia i dirigenti contrattualizzati sia quelli posti in regime di diritto pubblico) Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
PER DIRIGENTE SCOLASTICO
    Per ciascun titolare di incarico:    
Art. 10, c. 8, lett. d), d.lgs. n. 33/2013
Art. 15, c. 1, lett. b), d.lgs. n. 33/2013
  1) Curriculum, redatto in conformità al vigente modello europeo Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 15, c. 1, lett. d), d.lgs. n. 33/2013   2) compensi, comunque denominati, relativi al rapporto di lavoro, con specifica evidenza delle eventuali componenti variabili o legate alla valutazione del risultato, e a incarichi di consulenza e collaborazione da parte dell'amministrazione di appartenenza o di altro soggetto Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 15, c. 1, lett. c), d.lgs. n. 33/2013   3) dati relativi allo svolgimento di incarichi o alla titolarità di cariche in enti di diritto privato regolati o finanziati dalla pubblica amministrazione o allo svolgimento di attività professionali, e relativi compensi Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 20, c. 3, d.lgs. n. 39/2013   4) dichiarazione sulla insussistenza di una delle cause di inconferibilità dell'incarico Tempestivo
(art. 20, c. 1, d.lgs. n. 39/2013)
 
Art. 20, c. 3, d.lgs. n. 39/2013   5) dichiarazione sulla insussistenza di una delle cause di incompatibilità al conferimento dell'incarico Annuale
(art. 20, c. 2, d.lgs. n. 39/2013)
 


SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" –

ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI
DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BERTI DI BAGNACAVALLO

Denominazione sotto-sezione livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) Riferimento normativo Denominazione del singolo obbligo Contenuti dell'obbligo Aggiornamento Nota
Personale Personale non a tempo indeterminato Art. 17, c. 1, d.lgs. n. 33/2013 Personale non a tempo indeterminato

(da pubblicare in tabelle)
Personale con rapporto di lavoro non a tempo indeterminato ed elenco dei titolari dei contratti a tempo determinato, con l'indicazione delle diverse tipologie di rapporto, della distribuzione di questo personale tra le diverse qualifiche e aree professionali, ivi compreso il personale assegnato agli uffici di diretta collaborazione con gli organi di indirizzo politico Annuale
(art. 17, c. 1, d.lgs. n. 33/2013)
CON LINK A
"SCUOLA IN CHIARO"
Art. 17, c. 2, d.lgs. n. 33/2013 Costo del personale non a tempo indeterminato

(da pubblicare in tabelle)
Costo complessivo del personale con rapporto di lavoro non a tempo indeterminato, articolato per aree professionali, con particolare riguardo al personale assegnato agli uffici di diretta collaborazione con gli organi di indirizzo politico Trimestrale
(art. 17, c. 2, d.lgs. n. 33/2013)
CON LINK A
"SCUOLA IN CHIARO"
Tassi di assenza Art. 16, c. 3, d.lgs. n. 33/2013 Tassi di assenza
(da pubblicare in tabelle)
Tassi di assenza del personale distinti per uffici di livello dirigenziale Trimestrale
(art. 16, c. 3, d.lgs. n. 33/2013)
 
Incarichi conferiti e autorizzati ai dipendenti (dirigenti e non dirigenti) Art. 18, d.lgs. n. 33/2013
Art. 53, c. 14, d.lgs. n. 165/2001
Incarichi conferiti e autorizzati ai dipendenti (dirigenti e non dirigenti)
(da pubblicare in tabelle)
Elenco degli incarichi conferiti o autorizzati a ciascun dipendente (dirigente e non dirigente), con l'indicazione dell'oggetto, della durata e del compenso spettante per ogni incarico Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Contrattazione integrativa Art. 21, c. 2, d.lgs. n. 33/2013 Contratti integrativi Contratti integrativi stipulati, con la relazione tecnico-finanziaria e quella illustrativa certificate dagli organi di controllo (collegio dei revisori dei conti, collegio sindacale, uffici centrali di bilancio o analoghi organi previsti dai rispettivi ordinamenti) Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 21, c. 2, d.lgs. n. 33/2013
Art. 55, c. 4,d.lgs. n. 150/2009
Costi contratti integrativi Specifiche informazioni sui costi della contrattazione integrativa, certificate dagli organi di controllo interno, trasmesse al Ministero dell'Economia e delle finanze, che predispone, allo scopo, uno specifico modello di rilevazione, d'intesa con la Corte dei conti e con la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della funzione pubblica Annuale
(art. 55, c. 4, d.lgs. n. 150/2009)
 



SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" –

ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI
DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BERTI DI BAGNACAVALLO

Denominazione sotto-sezione livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) Riferimento normativo Denominazione del singolo obbligo Contenuti dell'obbligo Aggiornamento Nota
Performance Ammontare complessivo dei premi Art. 20, c. 1, d.lgs. n. 33/2013 Ammontare complessivo dei premi


(da pubblicare in tabelle)
Ammontare complessivo dei premi collegati alla performance stanziati (MOF) Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Ammontare dei premi effettivamente distribuiti (MOF) Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Dati relativi ai premi Art. 20, c. 2, d.lgs. n. 33/2013 Dati relativi ai premi


(da pubblicare in tabelle)
Distribuzione del trattamento accessorio, in forma aggregata, al fine di dare conto del livello di selettività utilizzato nella distribuzione dei premi e degli incentivi (MOF).
Per i DS fare link ai siti USR "Amministrazione trasparente"
Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
  Dati relativi ai premi


(da pubblicare in tabelle)
Grado di differenziazione dell'utilizzo della premialità sia per i dirigenti sia per i dipendenti Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
DA COLLEGARE AL NUOVO SISTEMA DI VALUTAZIONE


SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" –

ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI
DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BERTI DI BAGNACAVALLO

Denominazione sotto-sezione livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) Riferimento normativo Denominazione del singolo obbligo Contenuti dell'obbligo Aggiornamento Nota
Attività e procedimenti Tipologie di procedimento   Tipologie di procedimento


(da pubblicare in tabelle)
Per ciascuna tipologia di procedimento:    
Art. 35, c. 1, lett. a), d.lgs. n. 33/2013 1) breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 35, c. 1, lett. b), d.lgs. n. 33/2013 2) unità organizzative responsabili dell'istruttoria Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 35, c. 1, lett. c), d.lgs. n. 33/2013 3) nome del responsabile del procedimento, unitamente ai recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 35, c. 1, lett. c), d.lgs. n. 33/2013 4) ove diverso, l'ufficio competente all'adozione del provvedimento finale, con l'indicazione del nome del responsabile dell'ufficio unitamente ai rispettivi recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 35, c. 1, lett. e), d.lgs. n. 33/2013 5) modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardino Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 35, c. 1, lett. f), d.lgs. n. 33/2013 6) termine fissato in sede di disciplina normativa del procedimento per la conclusione con l'adozione di un provvedimento espresso e ogni altro termine procedimentale rilevante Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 


SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" –

ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI
DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BERTI DI BAGNACAVALLO

Denominazione sotto-sezione livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) Riferimento normativo Denominazione del singolo obbligo Contenuti dell'obbligo Aggiornamento Nota
Attività e procedimenti   Art. 35, c. 1, lett. g), d.lgs. n. 33/2013   7) procedimenti per i quali il provvedimento dell'amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell'interessato ovvero il procedimento può concludersi con il silenzio-assenso dell'amministrazione Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 35, c. 1, lett. h), d.lgs. n. 33/2013 8) strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell'interessato, nel corso del procedimento nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 35, c. 1, lett. i), d.lgs. n. 33/2013 9) link di accesso al servizio on line, ove sia già disponibile in rete, o tempi previsti per la sua attivazione Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 35, c. 1, lett. l), d.lgs. n. 33/2013 10) modalità per l'effettuazione dei pagamenti eventualmente necessari, con i codici IBAN identificativi del conto di pagamento, ovvero di imputazione del versamento in Tesoreria, tramite i quali i soggetti versanti possono effettuare i pagamenti mediante bonifico bancario o postale, ovvero gli identificativi del conto corrente postale sul quale i soggetti versanti possono effettuare i pagamenti mediante bollettino postale, nonchè i codici identificativi del pagamento da indicare obbligatoriamente per il versamento Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 


SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" –

ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI
DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BERTI DI BAGNACAVALLO

Denominazione sotto-sezione livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) Riferimento normativo Denominazione del singolo obbligo Contenuti dell'obbligo Aggiornamento Nota
Attività e procedimenti   Art. 35, c. 1, lett. m), d.lgs. n. 33/2013   11) nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo, nonchè modalità per attivare tale potere, con indicazione dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 35, c. 1, lett. n), d.lgs. n. 33/2013 12) risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati attraverso diversi canali, con il relativo andamento Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
  Per i procedimenti ad istanza di parte:    
Art. 35, c. 1, lett. d), d.lgs. n. 33/2013 1) atti e documenti da allegare all'istanza e modulistica necessaria, compresi i fac-simile per le autocertificazioni Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 35, c. 1, lett. d), d.lgs. n. 33/2013 2) uffici ai quali rivolgersi per informazioni, orari e modalità di accesso con indicazione degli indirizzi, recapiti telefonici e caselle di posta elettronica istituzionale a cui presentare le istanze Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
  Singoli procedimenti di autorizzazione e     concessione

(da pubblicare in tabelle)
Per ciascun procedimento di autorizzazione o concessione:    
Art. 23, d.lgs. n. 33/2013
Art. 1, cc. 15 e 16, l. n. 190/2012
1) contenuto Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 23, d.lgs. n. 33/2013
Art. 1, cc. 15 e 16, l. n. 190/2012
2) oggetto Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 


SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" –

ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI
DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BERTI DI BAGNACAVALLO

Denominazione sotto-sezione livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) Riferimento normativo Denominazione del singolo obbligo Contenuti dell'obbligo Aggiornamento Nota
Attività e procedimenti   Art. 23, d.lgs. n. 33/2013
Art. 1, cc. 15 e 16, l. n. 190/2012
  3) eventuale spesa prevista Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 23, d.lgs. n. 33/2013
Art. 1, cc. 15 e 16, l. n. 190/2012
4) estremi relativi ai principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento con indicazione del responsabile del procedimento Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 2, c. 9-bis, l. n. 241/1990 Per ciascun procedimento nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo per la conclusione del procedimento Tempestivo  
Art. 1, c. 29, l. n. 190/2012 Indirizzo di posta elettronica certificata a cui il cittadino possa trasmettere istanze e ricevere informazioni circa i provvedimenti e i procedimenti amministrativi che lo riguardano Tempestivo  
Monitoraggio tempi procedimentali Art. 24, c. 2, d.lgs. n. 33/2013
Art. 1, c. 28, l. n. 190/2012
Monitoraggio tempi procedimentali Risultati del monitoraggio periodico concernente il rispetto dei tempi procedimentali Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
La prima pubblicazione decorre dal termine di sei mesi dall'entrata in vigore del decreto
 
Dichiarazioni sostitutive e acquisizione d'ufficio dei dati Art. 35, c. 3, d.lgs. n. 33/2013 Recapiti dell'ufficio responsabile Recapiti telefonici e casella di posta elettronica istituzionale dell'ufficio responsabile per le attività volte a gestire, garantire e verificare la trasmissione dei dati o l'accesso diretto degli stessi da parte delle amministrazioni procedenti all'acquisizione d'ufficio dei dati e allo svolgimento dei controlli sulle dichiarazioni sostitutive Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 


SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" –

ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI
DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BERTI DI BAGNACAVALLO

Denominazione sotto-sezione livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) Riferimento normativo Denominazione del singolo obbligo Contenuti dell'obbligo Aggiornamento Nota
Provvedimenti Provvedimenti dirigenti amministrativi Art. 23, c. 1, d.lgs. n. 33/2013 Provvedimenti dirigenti amministrativi


(da pubblicare in tabelle)
Elenco dei provvedimenti, con particolare riferimento ai provvedimenti finali dei procedimenti di: autorizzazione o concessione; scelta del contraente per l'affidamento di lavori, forniture e servizi, anche con riferimento alla modalità di selezione prescelta; concorsi e prove selettive per l'assunzione del personale e progressioni di carriera; accordi stipulati dall'amministrazione con soggetti privati o con altre amministrazioni pubbliche. Semestrale
(art. 23, c. 1, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 23, c. 2, d.lgs. n. 33/2013 Per ciascuno dei provvedimenti:    
1) contenuto Semestrale
(art. 23, c. 1, d.lgs. n. 33/2013)
 
2) oggetto Semestrale
(art. 23, c. 1, d.lgs. n. 33/2013)
 
3) eventuale spesa prevista Semestrale
(art. 23, c. 1, d.lgs. n. 33/2013)
 
4) estremi relativi ai principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento Semestrale
(art. 23, c. 1, d.lgs. n. 33/2013)
 


SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" –

ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI
DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BERTI DI BAGNACAVALLO

Denominazione sotto-sezione livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) Riferimento normativo Denominazione del singolo obbligo Contenuti dell'obbligo Aggiornamento Nota
Bandi di gara e contratti   Art. 37, c. 1, d.lgs. n. 33/2013
Artt. 63, 66, d.lgs. n. 163/2006
Avviso di preinformazione Avviso di preinformazione Da pubblicare secondo le modalità e le specifiche previste dal Codice degli appalti  
Art. 37, c. 2, d.lgs. n. 33/2013 Delibera a contrarre Delibera a contrarre, nell'ipotesi di procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara Da pubblicare secondo le modalità e le specifiche previste dal Codice degli appalti  
Art. 37, c. 1, d.lgs. n. 33/2013
Artt. 66, 122, d.lgs. n. 163/2006
Avvisi, bandi ed inviti


Avvisi, bandi e inviti per contratti di lavori sottosoglia comunitaria Da pubblicare secondo le modalità e le specifiche previste dal Codice degli appalti  
Art. 37, c. 1, d.lgs. n. 33/2013
Artt. 66, 124, d.lgs. n. 163/2006
Avvisi, bandi e inviti per contratti di servizi e forniture sottosoglia comunitaria Da pubblicare secondo le modalità e le specifiche previste dal Codice degli appalti  


SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" –

ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI
DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BERTI DI BAGNACAVALLO

Denominazione sotto-sezione livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) Riferimento normativo Denominazione del singolo obbligo Contenuti dell'obbligo Aggiornamento Nota
Bandi di gara e contratti   Art. 37, c. 1, d.lgs. n. 33/2013
Art. 66, d.lgs. n. 163/2006
  Avvisi, bandi e inviti per contratti di lavori soprasoglia comunitaria Da pubblicare secondo le modalità e le specifiche previste dal Codice degli appalti  
Art. 37, c. 1, d.lgs. n. 33/2013
Art. 66, d.lgs. n. 163/2006
Avvisi, bandi e inviti per contratti di servizi e forniture soprasoglia comunitaria Da pubblicare secondo le modalità e le specifiche previste dal Codice degli appalti  
Art. 37, c. 1, d.lgs. n. 33/2013
Artt. 66, 206, d.lgs. n. 163/2006
Bandi e avvisi per appalti di lavori nei settori speciali Da pubblicare secondo le modalità e le specifiche previste dal Codice degli appalti  
Art. 37, c. 1, d.lgs. n. 33/2013
Artt. 66, 206, d.lgs. n. 163/2006
Bandi e avvisi per appalti di servizi e forniture nei settori speciali Da pubblicare secondo le modalità e le specifiche previste dal Codice degli appalti  


SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" –

ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI
DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BERTI DI BAGNACAVALLO

Denominazione sotto-sezione livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) Riferimento normativo Denominazione del singolo obbligo Contenuti dell'obbligo Aggiornamento Nota
Bandi di gara e contratti   Art. 37, c. 1, d.lgs. n. 33/2013
Artt. 65, 66, d.lgs. n. 163/2006
Avvisi sui risultati della procedura di affidamento Avviso sui risultati della procedura di affidamento Da pubblicare secondo le modalità e le specifiche previste dal Codice degli appalti  
Art. 37, c. 1, d.lgs. n. 33/2013
Artt. 66, 223, d.lgs. n. 163/2006
Avvisi sistema di qualificazione Avvisi periodici indicativi e avvisi sull'esistenza di un sistema di qualificazione - settori speciali Da pubblicare secondo le modalità e le specifiche previste dal Codice degli appalti  
Art. 3, delib. AVCP n. 26/2013 Informazioni sulle singole procedure

(da pubblicare secondo le "Specifiche tecniche per la pubblicazione dei dati ai sensi dell'art. 1, comma 32, della Legge n. 190/2012", adottate con Comunicato del Presidente dell'AVCP del 22 maggio 2013)
Codice Identificativo Gara (CIG) Tempestivo  
Art. 1, c. 32, l. n. 190/2012
Art. 3, delib.
AVCP n. 26/2013
Struttura proponente Tempestivo  
Art. 1, c. 32, l. n. 190/2012
Art. 3, delib.
AVCP n. 26/2013
Oggetto del bando Tempestivo  
Art. 3, delib. AVCP n. 26/2013 Procedura di scelta del contraente Tempestivo  
Art. 1, c. 32, l. n. 190/2012
Art. 3, delib.
AVCP n. 26/2013
Elenco degli operatori invitati a presentare offerte/Numero di offerenti che hanno partecipato al procedimento Tempestivo  


SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" –

ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI
DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BERTI DI BAGNACAVALLO

Denominazione sotto-sezione livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) Riferimento normativo Denominazione del singolo obbligo Contenuti dell'obbligo Aggiornamento Nota
Bandi di gara e contratti   Art. 1, c. 32, l. n. 190/2012
Art. 3, delib.
AVCP n. 26/2013
  Aggiudicatario Tempestivo  
Art. 1, c. 32, l. n. 190/2012
Art. 3, delib.
AVCP n. 26/2013
Importo di aggiudicazione Tempestivo  
Art. 1, c. 32, l. n. 190/2012
Art. 3, delib.
AVCP n. 26/2013
Tempi di completamento dell'opera servizio o fornitura Tempestivo  
Art. 1, c. 32, l. n. 190/2012
Art. 3, delib.
AVCP n. 26/2013
Importo delle somme liquidate Tempestivo  
Art. 1, c. 32, l. n. 190/2012
Art. 3, delib.
AVCP n. 26/2013
Tabelle riassuntive rese liberamente scaricabili in un formato digitale standard aperto con informazioni sui contratti relative all'anno precedente (nello specifico: Codice Identificativo Gara (CIG), struttura proponente, oggetto del bando, procedura di scelta del contraente, procedura di scelta del contraente, elenco degli operatori invitati a presentare offerte/numero di offerenti che hanno partecipato al procedimento, aggiudicatario, importo di aggiudicazione, tempi di completamento dell'opera servizio o fornitura, importo delle somme liquidate) Annuale
(art. 1, c. 32, l. n. 190/2012)
 


SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" –

ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI
DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BERTI DI BAGNACAVALLO

Denominazione sotto-sezione livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) Riferimento normativo Denominazione del singolo obbligo Contenuti dell'obbligo Aggiornamento
Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici



Criteri e modalità Art. 26, c. 1, d.lgs. n. 33/2013 Criteri e modalità Atti con i quali sono determinati i criteri e le modalità cui le amministrazioni devono attenersi per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e l'attribuzione di vantaggi economici di qualunque genere a persone ed enti pubblici e privati

Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)

Atti di concessione Art. 26, c. 2, d.lgs. n. 33/2013 Atti di concessione

(da pubblicare in tabelle creando un collegamento con la pagina nella quale sono riportati i dati dei relativi provvedimenti finali)

(NB: è fatto divieto di diffusione di dati da cui sia possibile ricavare informazioni relative allo stato di salute e alla situazione di disagio economico-sociale degli interessati, come previsto dall'art. 26, c. 4, del d.lgs. n. 33/2013)
Atti di concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari alle imprese e comunque di vantaggi economici di qualunque genere a persone ed enti pubblici e privati di importo superiore a mille euro

Tempestivo
(art. 26, c. 3, d.lgs. n. 33/2013)

  Per ciascun atto:    
Art. 27, c. 1, lett. a), d.lgs. n. 33/2013 1) nome dell'impresa o dell'ente e i rispettivi dati fiscali o il nome di altro soggetto beneficiario

Tempestivo
(art. 26, c. 3, d.lgs. n. 33/2013)

Art. 27, c. 1, lett. b), d.lgs. n. 33/2013 2) importo del vantaggio economico corrisposto

Tempestivo
(art. 26, c. 3, d.lgs. n. 33/2013)

Art. 27, c. 1, lett. c), d.lgs. n. 33/2013 3) norma o titolo a base dell'attribuzione

Tempestivo
(art. 26, c. 3, d.lgs. n. 33/2013)

Art. 27, c. 1, lett. d), d.lgs. n. 33/2013 4) ufficio e funzionario o dirigente responsabile del relativo procedimento amministrativo

Tempestivo
(art. 26, c. 3, d.lgs. n. 33/2013)

Art. 27, c. 1, lett. e), d.lgs. n. 33/2013 5) modalità seguita per l'individuazione del beneficiario

Tempestivo
(art. 26, c. 3, d.lgs. n. 33/2013)

Art. 27, c. 1, lett. f), d.lgs. n. 33/2013 6) link al progetto selezionato

Tempestivo
(art. 26, c. 3, d.lgs. n. 33/2013)

Art. 27, c. 1, lett. f), d.lgs. n. 33/2013 7) link al curriculum del soggetto incaricato

Tempestivo
(art. 26, c. 3, d.lgs. n. 33/2013)

Art. 27, c. 2, d.lgs. n. 33/2013 Elenco (in formato tabellare aperto) dei soggetti beneficiari degli atti di concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari alle imprese e di attribuzione di vantaggi economici di qualunque genere a persone ed enti pubblici e privati di importo superiore a mille euro

Annuale
(art. 27, c. 2, d.lgs. n. 33/2013)

Art. 1, d.P.R. n. 118/2000 Albo dei beneficiari Albo dei   soggetti, ivi comprese le persone   fisiche, cui sono   stati erogati in   ogni esercizio finanziario contributi, sovvenzioni, crediti, sussidi   e benefici di   natura economica a carico   dei rispettivi bilanci

Annuale


SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" –

ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI
DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BERTI DI BAGNACAVALLO

Denominazione sotto-sezione livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) Riferimento normativo Denominazione del singolo obbligo Contenuti dell'obbligo Aggiornamento Nota
Bilanci Bilancio preventivo e consuntivo Art. 29, c. 1, d.lgs. n. 33/2013
Art. 1, c. 15, l. n. 190/2012
Art. 32, c. 2, l. n. 69/2009
Art. 5, c. 1, d.p.c.m. 26 aprile 2011
Bilancio preventivo Bilancio di previsione di ciascun anno in forma sintetica, aggregata e semplificata, anche con il ricorso a rappresentazioni grafiche Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Art. 29, c. 1, d.lgs. n. 33/2013
Art. 1, c. 15, l. n. 190/2012
Art. 32, c. 2, l. n. 69/2009
Art. 5, c. 1, d.p.c.m. 26 aprile 2011
Bilancio consuntivo Bilancio consuntivo di ciascun anno in forma sintetica, aggregata e semplificata, anche con il ricorso a rappresentazioni grafiche Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Piano degli indicatori e dei risultati attesi di bilancio Art. 29, c. 2, d.lgs. n. 33/2013 Piano degli indicatori e dei risultati attesi di bilancio Piano degli indicatori e risultati attesi di bilancio, con l’integrazione delle risultanze osservate in termini di raggiungimento dei risultati attesi e le motivazioni degli eventuali scostamenti e gli aggiornamenti in corrispondenza di ogni nuovo esercizio di bilancio, sia tramite la specificazione di nuovi obiettivi e indicatori, sia attraverso l’aggiornamento dei valori obiettivo e la soppressione di obiettivi già raggiunti oppure oggetto di ripianificazione Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 


SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" –

ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI
DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BERTI DI BAGNACAVALLO

Denominazione sotto-sezione livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) Riferimento normativo Denominazione del singolo obbligo Contenuti dell'obbligo Aggiornamento Nota
Beni immobili e gestione patrimonio Patrimonio immobiliare Art. 30, d.lgs. n. 33/2013 Patrimonio immobiliare Informazioni identificative degli immobili posseduti Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Canoni di locazione o affitto Art. 30, d.lgs. n. 33/2013 Canoni di locazione o affitto Canoni di locazione o di affitto versati o percepiti Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Controlli e rilievi sull'amministrazione   Art. 31, d.lgs. n. 33/2013 Rilievi non recepiti organi di controllo e revisione Rilievi non recepiti, unitamente agli atti cui si riferiscono, degli organi di controllo interno, degli organi di revisione amministrativa e contabile Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Servizi erogati Carta dei servizi e standard di qualità Art. 32, c. 1, d.lgs. n. 33/2013 Carta dei servizi e standard di qualità Carta dei servizi o documento contenente gli standard di qualità dei servizi pubblici Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE PUBBLICANO IL PTOF


SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" –

ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI
DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BERTI DI BAGNACAVALLO

Denominazione sotto-sezione livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) Riferimento normativo Denominazione del singolo obbligo Contenuti dell'obbligo Aggiornamento Nota
Pagamenti dell'amministrazione Indicatore di tempestività dei pagamenti Art. 33, d.lgs. n. 33/2013 Indicatore di tempestività dei pagamenti Indicatore dei tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture (indicatore di tempestività dei pagamenti) Annuale
(art. 33, c. 1, d.lgs. n. 33/2013)
 
IBAN e pagamenti informatici Art. 36, d.lgs. n. 33/2013
Art. 5, c. 1, d.lgs. n. 82/2005
IBAN e pagamenti informatici Nelle richieste di pagamento: i codici IBAN identificativi del conto di pagamento, ovvero di imputazione del versamento in Tesoreria,   tramite i quali i soggetti versanti possono effettuare i pagamenti mediante bonifico bancario o postale, ovvero gli identificativi del conto corrente postale sul quale i soggetti versanti possono effettuare i pagamenti mediante bollettino postale, nonchè i codici identificativi del pagamento da indicare obbligatoriamente per il versamento Tempestivo
(ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
Altri contenuti - Corruzione     Piano triennale di prevenzione della corruzione Piano triennale di prevenzione della corruzione Annuale  
Art. 43, c. 1, d.lgs. n. 33/2013 Responsabile della prevenzione della corruzione Responsabile della prevenzione della corruzione Tempestivo  
delib. CiVIT n. 105/2010 e 2/2012 Responsabile della trasparenza Responsabile della trasparenza (laddove diiverso dal Responsabile della prevenzione della corruzione) Tempestivo  
  Regolamenti per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità Regolamenti per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità (laddove adottati) Tempestivo  
Art. 1, c. 14, l. n. 190/2012 Relazione del responsabile della prevenzione della corruzione Relazione del responsabile della prevenzione della corruzione recante i risultati dell’attività svolta (entro il 15 dicembre di ogni anno). Annuale
(ex art. 1, c. 14, L. n. 190/2012)
FARE LINK A USR
Art. 1, c. 3, l. n. 190/2012 Atti di adeguamento a provvedimenti ANAC Atti adottati in ottemperanza a provvedimenti della ANAC in materia di vigilanza e controllo nell'anticorruzione Tempestivo  
Art. 18, c. 5, d.lgs. n. 39/2013 Atti di accertamento delle violazioni Atti di accertamento delle violazioni delle disposizioni di cui al d.lgs. n. 39/2013 Tempestivo  


SEZIONE "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" –

ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI
DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BERTI DI BAGNACAVALLO

Denominazione sotto-sezione livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) Riferimento normativo Denominazione del singolo obbligo Contenuti dell'obbligo Aggiornamento Nota
Altri contenuti - Accesso civico   Art. 5, c. 1, d.lgs. n. 33/2013 Accesso civico Nome del Responsabile della trasparenza cui è presentata la richiesta di accesso civico, nonchè modalità per l'esercizio di tale diritto, con indicazione dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale Tempestivo  
Art. 5, c. 4, d.lgs. n. 33/2013 Nome del titolare del potere sostitutivo, attivabile nei casi di ritardo o mancata risposta, con indicazione dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale Tempestivo  
Altri contenuti - Accessibilità   Art. 9, c. 7, d.l. n. 179/2012 Obiettivi di accessibilità

(da pubblicare secondo le indicazioni contenute nella circolare dell'Agenzia per l'Italia digitale n. 61/2013)
Obiettivi di accessibilità dei soggetti disabili agli strumenti informatici per l'anno corrente (entro il 31 marzo di ogni anno) Annuale
(ex art. 9, c. 7, D.L. n. 179/2012)
NO
Altri contenuti - Dati ulteriori   Art. 4, c. 3, d.lgs. n. 33/2013
Art. 1, c. 9, lett. f), l. n. 190/2012
Dati ulteriori

(NB: nel caso di pubblicazione di dati non previsti da norme di legge si deve procedere alla anonimizzazione dei dati personali eventualmente presenti, in virtù di quanto disposto dall'art. 4, c. 3, del d.lgs. n. 33/2013)
Dati, informazioni e documenti ulteriori che le pubbliche amministrazioni non hanno l'obbligo di pubblicare ai sensi della normativa vigente e che non sono riconducibili alle sottosezioni indicate    

Firma del Dirigente Scolastico

Consulenti e collaboratori 2012

si pubblicano i Curriculum Vitae  Esperti Esterni per l'anno 2012

Allegati:

Contratto Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione anno solare 2016

AVCP Bandi di gara e contratti

Bagnacavallo, 31-01-2015

Adempimento agli obblighi della Legge n. 190 del 6 novembre 2012 recante "Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella Pubblica amministrazione".

 

Si pubblicano i dati dei contratti stipulati in ogni anno e delle procedure di gara espletate in ogni anno.

L'ultima scadenza per l'adempimento in oggetto è stata quella del 31-1-2016, e i file pubblicati sono i primi 2 allegati, che recano rispettimanete:

1)i contratti (intesi anche come ordini effettuati) in essere nell'anno solare 2015,

2)Il file "indice" è un semplice file che non contiene estremi di contratti bensì un indice utile all'AVCP. 

Il file di dati è redatto nel formato pdf (allegato:contratti pdf) e anche nel formato standard aperto XML.

Il formato standard aperto XML è stato redatto in conformità alle disposizioni di cui alla deliberazione n. 26 del 22-05-2013 dell'AVCP (Autorità Vigilanza Contratti Pubblici) e alle indicazioni operative contenute nell'allegato alla suddetta delibera: Specifiche tecniche per la  pubblicazione dei dati ai sensi dell’art. 1 comma 32 Legge n. 190/2012 -  Versione 1.0

Invece il formato pdf assolve all'adempimento di pubblicità, attività informativa e trasparenza dell'attività contrattuale sancita dall'art. 35 del D.I. 44/2001 nei confronti del Consiglio di Istituto.

Allegati: